come cresce sandra

gennaio 21, 2009

Sandra cresce, cresce molto.

per prima cosa parla.
e parla molto e bene.

da una decina di giorni comincia a coniugare i verbi.
stamattina “io pettino”, oppure l’altro ieri sera mi ha sbigottita con un “sto mangiando”
MANGIANDO???

sa diverse canzoni.
coccodilli, acquila eale, fante vedono conniiii
in auto abbiamo un cd con le canzoni dei bimbi e le mie due stelle cantano insieme mentre viaggiamo.

Sandra ha il suo libro preferito, “prosciutto e uova verdi” che leggiamo ogni sera. matilde lo sa tutto a memoria mentre sandra comincia ad impararlo.
Sandra gioca moltissimo con sua sorella. vanno molto d’accordo, e questo mi riempie il cuore.

ieri sera matilde doveva prendere l’antipiretico e piangeva perchè non lo voleva. dopo che l’ha preso sandra le ha detto “no piange matilde. finito. batta. via. no piange!”
Matilde. lo sa dire benissimo. con la “l”. la sua adorata matilde.

sandra chiede scusa quando per errore mi dà un morso più forte o uno schiaffo.
dice sempre “buon appetito” prima di mangiare e dice “azzie” per ogni cosa. anche quando ha sete chiede “acqua mamma” e poi “grazie mamma”

Sandra balla. molto bene. muove tutto…anche il bacino. è carinissima quando balla.
mi fa impazzire quando mi dice “mamma adooro” (ti adoro)

sandra è matura. si addormenta da sola sia il pomeriggio che la sera.
la notte, quando si sveglia, non viene nel lettone (a differenza di sua sorella  😈 ) con un po’ di coccole e dell’acqua si riaddormenta dassola e comunque aspetta che le venga sonno. stamattina è stata sveglia dalle 5 alle 5.45 nel suo letto. la sentivo girare, si è accesa il carillon…ma ha fatto tutto da sola.

sandra è matura anche a tavola
intanto vederla mangiare è un piacere. come si dice…si fa prima a farle un vestito che saziarla!
mangia tantissimo. robe da un etto di pasta oppure un hamburger e mezzo….paura!
assaggia tutto. le piace quasi tutto.
la cosa più spettacolare è quando beve il brodo (di carne o vegetale) con la cannuccia!

mmmmmm booonnoooooo!

Sandra è dolce ma sopratutto sorridente.
sorride alla vita e sono convinta che la vita le sorriderà.

discorsi tra sandra e matilde

dicembre 12, 2008

matilde a sandra “dai, giochiamo insieme! ora ti lascio vincere. corri avanti!”

sandra a mati “ti doro” (ti adoro!)

mati a sandra “discorso lunghissimo, complesso e bambinesco sulle regole di un gioco….hai capito?” sandra “TI” e poi matilde “manoooooooo ti ho appena spiegato che non si fa così. non ci gioco più con te!”
_________________

strada più corta

novembre 4, 2008

papà deve arrivare da Salerno, arriverà stasera, perchè la strada è molto lunga

“perchè papà non fa come cappuccetto rosso e prende la strada corta?”

everybody dance

novembre 3, 2008

<object width=”425″ height=”350″> <param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/jixPXKsJ7uM“> </param> <embed src=”http://www.youtube.com/v/jixPXKsJ7uM” type=”application/x-shockwave-flash” width=”425″ height=”350″> </embed> </object>

OSANNA!! OSANNA!!!

ottobre 28, 2008

Sandra ha il carattere solare, non perde occasione per ballare, per cantare, per sorridere e per salutare.

Quando la porto al supermercato sembra il papa sulla papa-mobile.

Saluta tutti, impartendo “benedizioni” con la sua manina.

Sorride a tutti e, se possibile, attacca bottone (a suo modo)

 

Domenica siamo andati a messa.

Due suorine attaccano a cantare “osanna, osanna…..”

in pochi seguono il canto a secco, senza strumenti.

ma ecco che da fondo chiesa Sandra segue il gruppo, muovendo la testa, a squarciagola  “SCIANNA! OANNA!”

mamma mia, che ridere!

 

 

Parole di matilde: macchina fotoafica, cufu panda.

Sandrina la parlona

settembre 22, 2008

la mia sandrina cresce.

quello che più mi stupisce in questi giorni è il suo vocabolario.

ha iniziato con ti e no…

adesso ha un vocabolario di circa 200 parole.

ieri le ho detto “ti avevo messo le ciabatte e ora sei scalza…dove sono le tue ciabattine?” e lei ha risposto “di là”

mi ha lasciata di stucco…non pensavo rispondesse!

Sandra è un’ottima forchetta. ha imparato subito a dire PANE e a dire ANCORA. va matta per la “schiacciata”.

è davvero carina, la mia sandra.

sa fare degli urli acutissimi. stupefacente.

le piace giocare con matilde ed è una furbetta: quando vuole ottenere qualcosa urla e piange.

appena le dai in mano quello per cui sta urlando smette.

matilde è una sorella maggiore davvero premurosa, attenta, generosa e paziente.

sandra è dolce, dà sorrisi e baci a tutti.

quanto cresce la mia sandra, ora che “parla” non è più tanto piccola….

Compleanno di Matilde

settembre 17, 2008

ero sicuramente più agitata io di lei.
ho organizzato “su carta” tutto.
da venerdì ho cominciato la torta.
venerdì i personaggi da metterci sopra e spesa.
sabato mattina ho cotto le due torte e la sera, fino a mezzanotte, le ho farcite e le ho ricoperte con colori e personaggi.
domenica mattina ho preparato:
panini con molti salumi, stecchini con wurstel e formaggio, ho invassoiato la focaccia, le patatine, ho cotto un rotolo di pasta di pane ripieno di zucchine, formaggio, speck e insalata belga (molto buono, ricetta bimby), rotolini di pan carrè ripieni di pomodori secchi, patè di olive e di carciofi.

quindi è andato avanti, ancora, il toto-tempo.

facciamo fuori? facciamo dentro?

alle 14 ho trovato un angolo coperto in giardino e ho deciso di affidarmi alla sorte e abbiamo deciso per il fuori.

ho allestito con palloncini e festoni.

alle 15.30 ci stavamo vestendo quando è arrivato il primo invitato (in anticipo!!!)

piano piano sono arrivati gli altri.
9 bambini e 15 adulti.

c’era anche Roberta con Arianna Alberto e Debby.

il tempo alle 16 si è decisamente aperto e la festa è andata benone davvero.
sono contenta perchè c’erano anche un paio di compagni di classe di matilde, perchè sto facendo (non senza difficoltà) amicizia con le altre mamme.

avevo pensato a dviersi giochi ma in giadino i bambini si sono organizzati da soli, non c’è stata necessità di animazione.
correvano da una parte all’altra impazziti e felici.

sandra mi si è appiccicata come una cozza, ma mio marito ogni tanto la staccava.

Matilde ha ricevuto diversi regali, tra gli altri il suo PREZIOSISSIMO orologio (ha imparato a leggere la corta e sta imparando la lunga)

al momento della torta, senza aver finito di spegnere le candeline, i bimbi si sono messi a mangiare i personaggi di zucchero.
non so se esistono foto del mio “capolavoro”

una bellissima giornata tra amici.
giochi e risate, bimbi scatenati.
bello il giaridno (sono le prime volte che organizzo in questo giardino, è sempre un’emozione)

la mia cucciola sta crescendo.

concludo con questo racconto
il giorno del compleanno, proprio il 27 agosto, le ho detto “vuoi mettere il vestito o i pantaloni?
“il vestito, mamma”
“ah! allora mettiamo questo, lo hai indossato solo qualche ora ieri pomeriggio…”
“…..si…..però dobbiamo provarlo….non so se mi sta: ora ho 4 ANNI!”

ti

agosto 29, 2008

sandra ha imparato nuove parole.

appe= scarpe

api= apri

utto= ciuccio

ma sopratutto quella più clamorosa: ha imparato a dire “ti”

auguri matilde!

agosto 29, 2008

4 anni!

il giorno del compleanno “mati, metti il vestito che avevi ieri o i pantaloni?”

“metto il vestito…ma dobbiamo provare se mi và, oggi ho 4 anni!”

felicità

luglio 22, 2008

io dico: sono una mamma felice perchè ho due bellissime bimbe

Matilde: e io sono felice perchè ho la mia sorellina

 

🙂